Presentazione del nuovo simbolo della Comunità del Garda

Presentazione del nuovo simbolo della Comunità del Garda

01/01/1970

Presentazione del nuovo simbolo della Comunità del Garda


BMN Arte ha presentato alla Comunità del Garda una scultura in bronzo realizzata dallo scultore Tullio Ferro, simbolo della comunità: il Dio Benaco, nume protettore del lago e protagonista delle sue origini e della sua storia.

\"\"

Il 26 settembre presso il Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera si è tenuto un importante convegno che ha visto la partecipazione di tutti i rappresentanti dei comuni appartenenti alla regione Gardesana e di importanti esponenti del mondo politico italiano.

BMN Arte ha avuto l'onore di partecipare e di  presentare  la sua scultura, riconosciuta come un'icona rappresentativa del Lago di Garda.

"Realizzare questa scultura significa per noi aver contribuito a fornire un elemento in più per la costruzione di un'immagine unitaria del Lago di Garda, con l'ambizione che possa essere riconosciuta da tutti. Certamente una grande soddisfazione!" Commenta Angela Sangiorgi, direttore generale dell'azienda.

 

    \"\" \"\"

Cos'è la Comunità del Garda?

La Comunità del Garda  rappresenta i Comuni e le realtà territoriali della regione Gardesana e svolge un ruolo di rappresentanza e di coordinamento nel rispetto delle autonomie decisionali dei Comuni e delle altre autorità istituzionali.

Si occupa delle grandi questioni del Garda e del suo entroterra, del suo sviluppo ordinato e coordinato, della sua immagine unitaria.

Il territorio della Comunità del Garda comprende 55 Comuni nelle Province di Brescia, Mantova, Trento, Verona e nelle Regioni della Lombardia, Veneto e nella Provincia Autonoma di Trento.